IL CORAGGIO DI SBAGLIARE

//IL CORAGGIO DI SBAGLIARE

 

 

IL CORAGGIO DI SBAGLIARE

Le giornate stanno diventando sempre più corte. L’aria frizzantina e la brina del mattino, mi ricordano che tutto si sta preparando ad accogliere la stagione fredda dell’anno.
Stagione fatta per me da sempre di uno “sdoppiamento” di personalità…;)) Perché durante l’inverno infilo un paio di sci ai piedi, per toglierli in primavera ;))

L’autunno è per me il momento ideale per frequentare e tenere corsi.                                                             Viviamo di stagionalità in Alta Badia e in un modo o nell’altro siamo collegati tutti a questo. Il fuori stagione, ossia da ottobre fino a fine novembre sono i mesi da dedicare a noi stessi, alla nostra crescita personale e professionale.

Personalmente, da quando sono mamma faccio fatica ad organizzarmi per frequentare corsi dal vivo che durino più di una giornata. Vada allra per tutto quello che di interessante mi offre la rete.
Così sono arrivata a ideare e studiare come organizzare i miei corsi dal vivo e online.
Non sarebbe per me mai stato fattibile diversamente con due bambine piccole ed un lavoro già avviato. I grandi vantaggi di vivere la nostra epoca.

 

COSA HO IMPARATO DURANTE I MIEI ULTIMI CORSI

Si è appena conclusa per me l’avventura del Festival del Cucito, una non stop di 3 giorni di corsi di cucito, costruzione di cartamodelli e utilizzo delle macchine . Come dopo ogni corso le emozioni che ne traggo sono davvero tante e preziose.
Insegni molto, ma forse impari anche di più.

 

 

L’energia che si crea durante questi eventi è veramente spettacolare. Le persone che hanno interessi comuni, viaggiano spesso sulla stessa frequenza e la sintonia si sente eccome.
Non c’è una persona uguale all’altra, ma tutte sono ugualmente motivate ad imparare e migliorare.
Insegnare in un contesto di questo genere è veramente un privilegio. Quando inizio a vedere la scintilla della voglia di fare nelle persone, inizio ad imparare io….

Quello che ho imparato, vedendolo sugli altri e sentendolo su me stessa, è che spesso il desiderio di fare bene, di essere perfetti e di non essere giudicati male ci porta ad avere troppa PAURA.

La paura è un toccasana in tutto, fino a quando non supera la nostra intraprendenza. Va bene fino a quando ci aiuta ad agire meglio, più mirate e determinate, ma non va più bene quando ci blocca nella fantasia e nel coraggio di provare.

 

Vada allora per il coraggio di sbagliare, vada allora per il coraggio di abbracciare le nostre imperfezioni.

Vada allora per lavori non riusciti benissimo, ma eseguiti al meglio delle nostre possibilità in quel momento. Non c’è niente di meno stimolante di un lavoro cominciato con entusiasmo e mollato a metà per paura che la riuscita finale non sia perfetta.

Spesso quando cominciamo qualcosa di nuovo l’entusiasmo è talmente tanto che partiamo in quinta….per ritrovarci in retromarcia il mese dopo….
Quello che ho capito e imparato per evitare questo, è che bisogna fare piccoli passi alla volta. “Perdere” un po’ di tempo all’ inizio per guadagnarne di più dopo.
Prendere la rincorsa per correre più veloce e lontano in futuro.
Gettare delle buone basi, fare dei piccoli step alla volta è stata per me la chiave di svolta per imparare a gestire al meglio le mie nuove competenze.

Questo è quello che cerco anche di insegnare durante i miei corsi.
Il mio obiettivo è quello di veder nascere nella gente la passione per quello che fa, il mio desiderio è che le persone a distanza di anni, mi mandino ancora foto dei lavori che stanno facendo. A quel punto io credo di aver fatto un buon lavoro, a quel punto penso di aver dato lode al mio dono di saper fare e tramandare.
La paura di non riuscire a far bene non mi farà desistere nel farlo.
Mi farà preparare meglio, mi farà abbracciare la mia incapacità nel raggiungere l’obiettivo in toto, ma non mi bloccherà di certo nel mio intento.

 

 

 

Se sei in zona e hai voglia di gettare fondamenta davvero solide per imparare ad utilizzare la macchina da cucire, ti invito al mio corso base: I SEGRETI DELLA MACCHINA DA CUCIRE
a San Cassiano il 14 ottobre, dalle 14.00 alle 18.00
Sarà un pomeriggio dove prendere insieme la rincorsa 😉 e divertirci mentre lo facciamo.

Un abbraccio

Anita

P.s Ti ricordo che ISCRIVENDOTI ALLA MIA NEWSLETTER  potrai scaricare gratuitamente il mio mini e-book sui trucchi e parrucche del mestiere.

 

Prima foto in alto di mrtn_gio, tutte le altre di Anita Vittur, langolodianita

2017-09-28T01:00:53+00:0027 settembre 2017|

About the Author:

2 Comments

  1. Mandelli Stefania 28 settembre 2017 at 18:42 - Reply

    Grazie

    • admin 28 settembre 2017 at 18:54 - Reply

      ❤️ A te !

Leave A Comment